Risultati per “Keyword

Cinque spazi di lavoro essenziali per umanizzare l’ufficio

Condividi:

Dopo 18 mesi indimenticabili, le chiusure sono state allentate e l'eliminazione delle restrizioni implica una cosa: le persone stanno tornando in ufficio. Ma se l'ultimo anno e mezzo ci ha insegnato qualcosa, è che l'ufficio deve essere ripensato in modo da mettere le persone al centro di tutto. Infatti, la ricerca Top 10 Global CRE Trends 2021 di JLL rivela che un luogo di lavoro umanizzato è uno dei modi con cui le aziende possono reinventare le loro strategie immobiliari aziendali.

"Non possiamo tornare a come eravamo prima della pandemia. Tutto quello che pensavi di sapere sul design degli uffici deve essere cestinato! Infrangere tutte le regole che c'erano prima!". Ilaria Parmigiani, Design Director di Tétris UK, è molto enfatica nel suo approccio.

Parmigiani dice che le persone dovrebbero essere incentivate a tornare in ufficio. Un modo per farlo è riprogettare l'ufficio in uno spazio che sia multifunzionale e che permetta al personale non solo di lavorare, ma di vivere, socializzare e fare esperienze che valgano la pena di essere vissute, che li faccia sentire ricompensati per aver fatto i pendolari fino all'ufficio - che dovrebbe diventare una destinazione.

Il pensiero di Parmigiani è ribadito da Amaury Watine, Creative Director for EMEA di Tétris. "Se umanizziamo l'ufficio e lo rendiamo un posto in cui le persone vogliono davvero stare, creando un'esperienza davvero coinvolgente, le persone saranno invogliate a tornare. Dobbiamo reimmaginare come uno spazio possa essere usato per tirare fuori il meglio dalle persone".

1. Spazi creativi che ispirano

La creatività di solito scaturisce quando siamo a nostro agio e in ambienti che ispirano un certo stato d'animo, sia attraverso colori, texture o altri elementi.

"È importante creare spazi che evochino tutti e cinque i sensi per generare uno stato d'animo specifico che ispiri la creatività", dice Watine.

 

Uno spazio ludico per promuovere la collaborazione negli uffici di King's a Barcellona, Spagna.
Arredi modulari presso H&H Group a Milano, Italia.

Il comfort, la flessibilità e la capacità di condividere le idee dovrebbero essere in cima alla lista. Gli arredi modulari possono creare uno spazio adatto a una varietà di compiti che può essere modificato rapidamente per soddisfare le esigenze dei dipendenti. Alle soluzioni creative come lavagne bianche, smart board e lavagne di sughero, si aggiungeranno superfici di vetro scrivibili che possono essere riutilizzate, e non sono solo funzionali ma conferiranno un’estetica creativa sempre diversa.

 

 

In termini di comfort, amache, sedute sospese e chaise longue possono rilassare il corpo e dare un cambio fisico di prospettiva che può ispirare idee fuori dagli schemi.

È anche importante tenere a mente l'illuminazione - l'illuminazione calda incoraggia a pensare fuori dagli schemi. Si potrebbe anche installare un'illuminazione che cambia e può essere controllata tramite un'app, in modo che le persone possano ottenere il massimo dal loro spazio per creare uno stato d'animo che le aiuti a concentrarsi su un compito specifico.

 

Un'atmosfera accogliente completa di amache brasiliane negli uffici Sage a Varsavia, Polonia.

2. Spazi per l’apprendimento

Le aree che facilitano l'apprendimento e lo sviluppo devono essere progettate pensando al lavoro ibrido.

Spazio di formazione multifunzionale nel campus SAP a Johannesburg, Sudafrica.

Qualsiasi spazio usato per la formazione dovrebbe disporre di tecnologia integrata in modo che le persone possano portare i loro computer portatili per prendere appunti, ma Watine nota che questa è solo una delle tante considerazioni da fare quando si allestisce uno spazio per le sessioni di formazione. "Non dovrebbe sembrare un'aula - potrebbe essere un auditorium, o anche solo un grande spazio con soluzioni di arredamento flessibili che possono essere cambiate, aggiunte o costruite per accogliere un pubblico di qualsiasi dimensione. Soprattutto, dobbiamo pensare alla registrazione - l'acustica degli spazi di apprendimento e sviluppo dovrebbe essere una priorità, dato che molte persone si collegheranno alla formazione o la riascolteranno in un secondo momento".

3. Spazi di coworking collaborativi

Dopo che non abbiamo potuto interagire l'uno con l'altro di persona, le persone desiderano il contatto umano. Abbiamo bisogno di riconnetterci gli uni con gli altri, non solo perché ci manca quell'interazione spontanea, ma perché abbiamo bisogno di coltivare nuove amicizie, secondo Parmigiani. "Molte persone si sono trasferite fuori città o addirittura sono tornate al loro paese d'origine. La pandemia ha spostato molte persone, quindi gli amici che avevi potrebbero improvvisamente essersi trasferiti a chilometri di distanza. Se abbiamo spazi collaborativi progettati non solo per lavorare ma per socializzare e rilassarci, possiamo costruire nuove amicizie con persone che possiamo vedere regolarmente. Un design incentrato sulle persone può ispirare le persone non solo in termini di lavoro, ma anche aiutarle a riconnettersi con gli altri".

Gli spazi di coworking dovrebbero essere dotati di zone lounge, grandi tavoli e panche per permettere alle persone di lavorare l'una accanto all'altra in una maniera rilassata e collaborativa che incoraggia le conversazioni, la collaborazione e la socializzazione. Smorzando l'approccio formale dell'ufficio e introducendo un design costruito intorno alle interazioni umane, le persone possono ottenere il massimo dall'essere in ufficio, perché sono questi momenti spontanei tra di loro che ispirano veramente.

Spazio in stile co-working negli uffici SIAE a Parigi, Francia.
Spazio in stile co-working negli uffici SIAE a Parigi, Francia.
Terrazza esterna presso The Fork a Milano, Italia.

4. Spazi esterni che connettono con la natura

Può essere difficile fornire spazi all'aperto, specialmente se l’ufficio è in centro città. Tuttavia, l'importanza di avere uno spazio esterno - o una connessione con la natura - non è mai stata così evidente. Per esempio, molte persone nelle grandi città non hanno necessariamente un giardino perché vivono in un condominio, quindi se l’ufficio può offrire uno spazio esterno aperto, o piante ed elementi ispirati alla natura, le persone sono più propense a fare i pendolari.

Gli elementi biofilici possono avere un impatto positivo sia sulla salute mentale che sulla produttività. Per esempio, quando abbiamo progettato il posto di lavoro di InteriorWorks ad Amsterdam, abbiamo portato l'esterno all'interno attraverso un approccio biofilico, e il numero di giorni di malattia delle persone si è ridotto drasticamente.

Portare l'esterno nell'ufficio di InteriorWorks ad Amsterdam, Paesi Bassi (foto: Rick Geenjaar)
Nicchia privata negli uffici di Oak North a Londra, Regno Unito.

5. Spazi privati per telefonate, relax e lavoro individuale

Inevitabilmente, l'ufficio sarà utilizzato per il lavoro individuale o per rispondere alle telefonate. Le fabbriche di scrivanie rimarranno una cosa del passato, ma i dipendenti hanno anche bisogno di potersi estraniare e concentrarsi.

Divisori e arredi modulari possono creare un nascondiglio per il lavoro che richiede concentrazione. Per le chiamate private, le cabine telefoniche con tende creano uno spazio separato che non è completamente chiuso, con elementi naturali come il sughero per fornire isolamento acustico e privacy.

Anche un'area in stile biblioteca è una buona opzione - una zona tranquilla che permette alle persone di concentrarsi sul lavoro ma con la rassicurazione che non si è soli ed è possibile interagire con gli altri, se necessario.

Biblioteca presso gli uffici di Norton Rose Fulbright a Città del Capo, Sudafrica.

Gli spazi privati non sono solo aree individuali per le persone che lavorano - sono anche spazi per disconnettersi e ricaricarsi. "Si potrebbe avere una stanza dedicata dove le persone vanno a riposare, rilassarsi e rigenerarsi; una zona tranquilla per disconnettersi. Questa zona potrebbe focalizzarsi sui cinque sensi, così da essere in contatto con sé stessi e lasciarsi trasportare in un altro luogo che non assomiglia a quello di lavoro", dice Watine. "Elementi come tende oscuranti, proiezioni con scene della natura, determinati aromi e suoni naturali contribuiranno all'atmosfera".

Incorporando questi cinque spazi di lavoro nell’ufficio, si possono creare esperienze uniche e significative dove c'è uno spazio adatto alle esigenze di tutti, dal lavoro collaborativo alla socializzazione. Un approccio human-first incoraggerà le persone a tornare in ufficio - un cambiamento gradito dopo essere stati isolati gli uni dagli altri negli ultimi 18 mesi.

Possiamo aiutarti a progettare e costruire gli spazi di lavoro del domani.

Scopri di più

Utilizziamo i cookies per migliorare l’esperienza degli utenti.

Puoi accettare tutti i cookies o personalizzare le impostazioni per cambiare le tue preferenze. Per saperne di più consulta la nostra Dichiarazione sui cookies.

Personalizza